Esplora

Predappio è un museo urbano a cielo aperto, testimone dell'evoluzione architettonica del '900 italiano. Visitando Predappio Nuova potrete immergervi nella storia e nella sua evoluzione fino ai giorni nostri.
Ma Predappio è anche gusto, con una cucina all'insegna della qualità e della tradizione, natura con il suo caratteristico paesaggio solcato dai calanchi, a metà strada tra Romagna e Toscana, poco distante dal Parco delle Foreste Casentinesi

Basta trascorrere qualche ora in questa Comunità Ospitale, per sentirsi subito a casa!

  • Casa Becker

    Casa Becker apre la sequenza delle nuove architetture. La prima pietra di Casa Becker venne posata lo stesso giorno della cerimonia di fondazione di Predappio Nuova

  • Asilo e Oratorio Santa Rosa

    L'asilo e oratorio S. Rosa fu inizialmente progettato come sede parrocchiale di Predappio Nuova. Al suo interno si conservano la Madonna del Fascio e la Madonna del Libro

  • Casa Natale Benito Mussoli

    La Casa Natale Benito Mussolini ospita nel periodo estivo mostre di interesse storico-artistico ed è uno dei luoghi più visitati di Predappio

  • Ex Aeronautica Caproni

    L'aeronautica Caproni aprì uno stabilimento di produzione a Predappio nel 1935, dando occupazione fino a 1400 dipendenti

  • Ex Casa G.I.L.

    L'ex Casa G.I.L. è attualmente sede della Comunità Montana, un tempo sede della Gioventù Italia del Littorio

  • Piazza Garibaldi - Ex mercato dei viveri

    Piazza Garibaldi fu progettata per incorniciare scenografica la casa natale di Benito Mussolini. Dall'arco centrale partiva una scalinata che portava nei pressi della casa del duce

  • Scuola Elementare Adone Zoli

    La scuola elementare Adone Zoli, tra i primi edifici ad essere costruito, è posta al centro di Predappio Nuova ed è simbolo della lotta all'analfabetismo

  • Edificio I.N.A. - Ex Albergo Appennino

    L'edificio I.N.A. - Ex Albergo Appennino fu l'ultimo edificio pubblico progettato a Predappio, quando il paese aveva bisogno di aumentare la capacità ricettiva

  • Sede del Credito Romagnolo

    La sede del credito romagnolo è un edificio in stile neocinquecentesco che si differenzia a livello architettonico da tutti gli altri edifici di Predappio

  • Ex casa del Fascio e dell'ospitalità

    L'ex Casa del Fascio e dell'Ospitalità è uno degli edifici principali di Predappio Nuova, costruita durante il ventennio fascista

  • Palazzo Caproni

    Palazzo Caproni, ex Palazzo dell'Aeronautica, è un imponente edificio sul corso principale di Predappio Nuova. Rientra nel complesso di costruzioni facenti parte del sistema edilizio dello stabilimento dell'Aeronautica Caproni

  • Palazzo della sanità

    Palazzo della Sanità è nato dopo l'abbandono dell'idea di costruire un vero e proprio ospedale. L'obiettivo era creare una struttura di immediata assistenza sanitaria con farmacia, abitazioni dei medici e addetti, ambulatorio

  • Chiesa di Sant'Antonio

    La Chiesa di Sant'Antonio fu costruita su progetto di Cesare Bazzani, uno fra i maggiori architetti del Novecento italiano

  • Cimitero di San Cassiano in Pennino

    Il Cimitero di San Cassiano in Pennino è un piccolo cimitero di campagna in cui si trovava sepolta la madre di Mussolini. Divenne oggetto di un complesso progetto di ampliamento voluto dal Duce

  • Palestra

    La palestra del Museo Urbano di Predappio fu l'occasione per l'architetto Di Fausto di proporre un proprio modello strutturale

  • Scalea d'accesso a Palazzo Varano

    La scalea d'accesso a Palazzo Varano che dalla sede comunale giunge alla piazza, assume la conformazione di una grande freccia che punta simbolicamente verso la Rocca delle Caminate. La scalea d'accesso a Palazzo Varano collega la sede comunale alla piazza assumendo la conformazione di una grande freccia che punta simbolicamente verso la Rocca delle Caminate

  • Caserma dei Carabinieri

    La Caserma dei Carabinieri fu tra le prime costruzioni ad essere realizzata poiché indispensabile alla sicurezza del nuovo centro urbano di Predappio

  • Edificio Postelegrafonico

    L'edificio postelegrafonico era destinato a contenere uffici al piano terra e l'alloggio dell'impiegato postale al piano superiore

  • Palazzo Varano

    Attuale sede comunale, Palazzo Varano si trova in posizione dominante rispetto alla piazza. Di origini antiche, fu per circa vent'anni, alla fine dell'800, dimora dei MussoliniAttuale sede comunale, Palazzo Varano si trova in posizione dominante rispetto alla piazza. Di origini antiche, alla fine dell'800 fu dimora della famiglia Mussolini per circa 20 anni

  • Casa di Cura Opera San Camillo - ex Villa Castelli

    La Casa di Cura Opera San Camillo - ex Villa Castelli è un edificio risalente agli anni '40 adibito all'assistenza socio-sanitaria